missioni sì ma a costo zero!

Un collega della regione ci ha mandato questo contributo alla discussione:

Missioni si, ma solo se a costo zero. Salve, mi chiamo Carlo Ciappina, sono un collega nella lista esuberi di 64 anni di cui 37 di servizio, desidero rendere pubblico un episodio capitatomi l’altro ieri:
– il 20/4/2015 sollecito la mia segreteria per autorizzarmi alla missione (sono in servizio all’Ex Genio Civile di Prato, 3 volte la settimana sono in trasferta all’Ex Genio di Pistoia), ma mi informano che non possono autorizzarmi perché sono senza soldi, autorizzano solo missioni a costo zero.
Rispondo “la mia missione é a costo zero, non chiediamo un euro di trasferta da una vita!”
Dalla segreteria mi richiamano dicendomi “Carlo, le tue missioni non sono a costo 0, ci costano 5 euro l’una!”
Rispondo “5 euro è il costo del biglietto on-line del treno, dovrei quindi pagarmi anche il viaggio?”
Risponde “Carlo, con 60 euro in cassa possiamo autorizzarti solo le ultime 3 missioni di aprile, da maggio a Pistoia vacci con l’auto dell’ufficio!”
Rispondo “con solo 3 auto é difficile accordarsi, ma, se è per una questione di costi, costa di più l’uso auto alla Regione dei biglietto Trenitalia!”
Risponde “Si Carlo, ma quello del treno è su un altro capitolo di spesa!” Rispondo ”ok, ma l’economia regionale credo che dovrebbe essere la solita!”
Morale della favola, per le trasferte non ci danno un centesimo e fra poco ci faranno pagare pure il viaggio!    In alternativa la intranet invita all’uso del mezzo proprio rimborsando l’equivalente di un biglietto Trenitalia per la stessa tratta, ma l’uso della propria auto chi ce lo rimborsa?
La Regione non ha 5 euro per pagare un biglietto del treno (in convenzione con Trenitalia) quando vanno via cifre da capogiro per finanziare indennità di fine mandato, vitalizi, privilegi ai dirigenti e Master Emmer-Bocconi?
Che Vergogna! A tal proposito, invito tutti i colleghi a rileggersi l’articolo Cobas riportato sul Tirreno del 14 aprile “Regione paga Master Emmer Bocconi per 3 funzionari” e quello dell’8 gennaio “Lacrime e sangue, ma solo per gli altri” .

Carlo Ciappina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...