abissali differenze di reddito in Regione Toscana

Il vero scandalo della Regione Toscana sono gli stipendi dei dirigenti

Gli articoli apparsi sulla stampa in questi giorni sulla cuccagna che ci sarebbe in Regione Toscana, richiedono delle precisazioni.

Il vero scandalo della Regione Toscana sono gli stipendi dei dirigenti e l’abissale differenza che li separa dal reddito dei lavoratori del comparto.

I 118 dirigenti prendono fra i 94.721 e i 130.000 euro lordi annui. I 9 Direttori generali hanno un reddito annuo lordo fra i 164.000 e i 112.311 euro.

I lavoratori hanno questi redditi:

B in categoria iniziale 19.358 annue lorde

C in categoria iniziale 21.783 annue lorde

D in categoria iniziale 23.725 annue lorde

A questo si aggiunge la produttività annuale lorda che è condizionata dalla valutazione dei risultati e ammonta a 3000 – 4000 euro lordi annui.

Il totale di tabellare e produttività è quindi fra i 24.000 e i 28.000 euro lordi annui.

In sostanza il riconoscimento della produttività ai lavoratori fa raggiungere uno stipendio appena accettabile per le competenze che sono loro richieste (per i D la laurea) e che sono accertate con concorso pubblico.

E veniamo alle Posizioni Organizzative (500 circa) possono arrivare a 31.000 e al massimo (piuttosto raro) a 40.000 euro annue. Ben lontano dai redditi dei dirigenti.

Secondo noi oltre a riequilibrare questa ingiusta sperequazione, bisognerebbe sancire il fallimento del sistema della responsabilità dirigenziale che porta ritardi ed inefficienze e rischia di essere la porta di ingresso delle lobby. Così si eviterebbero le rigidità insite in un ordine gerarchico e antiquato, contro cui si scontrano spesso le giuste aspettative di efficienza dei cittadini toscani. La società va avanti, richiede risposte rapide e qui siamo rimasti all’ancien regime con prebende, vassalli, valvassori e nepotismo.

La stampa dovrebbe entrare nello specifico e non sollevare polveroni in cui tutto è uguale.

Marvi Maggio – Cobas Regione Toscana

(in relazione all’articolo di Stefano Cecchi e Pino Di Blasio intitolato La cuccagna della regione. Un premio per tutti i dirigenti, QN, giovedì 13:11:2014)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...